Sono iniziati oggi a Budapest, Ungheria, i Campionati del Mondo Youth A, l’evento più importante della stagione per i pentatleti nati tra il 1996 e il 1999 perché oltre alle medaglie si assegnano anche diverse carte per gli Youth Olympic Games di Nanjing 2014. Giornata storica per il pentathlon moderno azzurro che, dopo l’oro conquistato dalle azzure, ha vinto anche il bronzo con la staffetta maschile composta da Gianluca Micozzi (Eretum) e Matteo Cicinelli (Passo Corese) che hanno chiuso con 1191 punti. Solo un’altra volta l’Italia era stata capace di vincere una medaglia ai Mondiali Youth A, sempre di bronzo, all’evento di Plzen del 2005.

Per la cronaca, l’oro è stato vinto dalla Russia con 1199 punti, l’argento dalla Cina con 1192 punti.

Clicca qui per consultare i risultati finali.

LA GARA – In gara 13 staffette di altrettante nazioni. Si inizia con la prova di nuoto, al termine della quale l’Italia è 5^ (1:54:69) con 356 punti. Seconda prova, la scherma, i due azzurri chiudono con 226 punti (14v-10s) risalendo al 3° posto dopo due prove con 582 punti. Ultima prova, il combined, I due azzurri chiudono in 11:31 (609 punti) confermandosi al terzo posto. 

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.