E’ Tokyo 2020. La città giapponese è stata infatti designata dalla 125esima sessione del Comitato Olimpico Internazionale – in svolgimento a Buenos Aires – come sede della XXII edizione dei Giochi Olimpici Estivi. Nello spareggio decisivo superata la concorrenza di Istanbul per 60 voti a 36. Fuori invece alla prima votazione Madrid, la terza candidata. Tokyo aveva infatti incassato subito 42 voti, relegando a 26 lunghezze le sfidanti: al ballottaggio la città turca si era aggiudicata la finale per 49 voti a 45. La metropoli nipponica aveva già organizzato i Giochi Olimpici nel 1964.

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.