Si è concluso oggi a Budapest, Ungheria, l’Hungarian Indoor Competition, tradizionale appuntamento invernale a inviti che vede in gara pentatleti provenienti da diversi paesi del mondo. Dopo le tre prove di ieri, scherma, nuoto e equitazione, oggi si è svolto il combined event. In gara c’erano 120 atleti, 60 uomini e 60 donne, tra i quali 8 italiani.

Il migliore degli azzurri è stato Fabio Poddighe (Sport Full Time Sassari) che ha chiuso al 5° posto con 1462 punti; Riccardo De Luca (Carabinieri) ha chiuso al 13° posto (1427 punti), Andrea Pucciariello (Junior Pentathlon Asti) al 14° (1426 punti) e Cristiano Montico (Fiamme Oro) 22° (1371 punti). La gara è stata vinta dall’ungherese Robert Kasza con 1528 punti. Clicca qui per consultare i risultati finali.

La migliore delle azzurre è stata Alice Sotero (Junior Pentathlon Asti) che ha chiuso al 6° posto con 1321 punti. Irene Prampolini (Sabina) invece ha terminato all’11° posto con 1294 punti, Francesca Gandolfo (Junior Pentathlon Asti) al 29° con 1209 punti, Francesca Tognetti (Sabina) al 49° con 944 punti. La gara è stata vinta dall’ungherese Sarolta Kovacs con 1361 punti. Clicca qui per consultare i risultati finali.

 

GARA MASCHILE – Il migliore degli azzurri nel combined è stato Poddighe che ha chiuso in 11:27.69 (613 punti), poi De Luca in 11:27.81 (613 punti), Pucciariello in 11:49.29 (591 punti) e Montico in 12:11.46 (569 punti). 

GARA FEMMINILE – La migliore delle azzurre nel combined è stata Prampolini che ha chiuso in 13:13.31 (507 punti), poi Sotero in 13:20.20 (500 punti), Gandolfo in 13:59.15 (461 punti) e Tognetti in 14:08.73 (452 punti).

 

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.