Dopo l’annullamento della finale femminile di ieri, a causa della protesta delle pentatlete sul parco cavalli inadeguato messo a disposizione dagli organizzatori, è stata annullata anche la finale maschile. Non avendo ricevuto garanzie sulla sostituzione dei cavalli, i tecnici di parecchie nazioni hanno ritirato i propri atleti prima dell’inizio della gara facendo così che non si potesse svolgere regolarmente. L’Italia, solo per dovere di cronaca, aveva qualificato tre atleti: Nicola Benedetti (Forestale), Riccardo De Luca (Carabinieri) e Auro Franceschini (Carabinieri). Ovviamente è stata annullata anche la gara a staffetta programmata per domani. 

 

 

 

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.