Si è svolta oggi a Caldas Da Rainha, Portogallo, la finale maschile delle Youth Olympic Games European Qualifiers.

In gara c’erano 37 pentatleti, tra i quali i 4 azzurri Stefano Frezza, Giorgio Malan, Alessio Marchioni e Riccardo Testarmata. Una giornata straordinaria per l’Italia con il giovane pentatlete torinese Malan capace di vincere l’oro con 1156 punti e centrare così la qualificazione per i Giochi Olimpici Giovanili del 2018.

L’azzurrino, ormai una certezza a livello internazionale visti i risultati ottenuti nelle ultime due stagioni, ha sbaragliato la concorrenza continentale grazie ad una gara di grande livello, iniziata con il terzo posto nella scherma, proseguita con la grande performance nel nuoto che lo ha portato in testa alla classifica e terminata con un ottimo laser run.

Di gran livello anche la gara di Frezza, che ha chiuso al 4° posto con 1123 punti. Così invece gli altri azzurri: Testarmata 22° con 1056 punti, Marchioni 24° con 1041 punti.

 

Per la cronaca, l’argento è stato vinto dal russo Egor Gromadskii con 1145 punti, il bronzo dal polacco Kamil Kasperczak con 1137 punti.

 

 

LA GARA

 

Malan ha chiuso il ranking round di scherma al 3° posto con 244 punti (24v-12s) e nel bonus round ha conquistato 4 punti confermandosi in 3^ posizione. Nel nuoto, l’azzurro ha chiuso in 1:58.06 (314 punti) risalendo al 1° posto con 561 punti totali. Infine nel laser run ha chiuso in 11:45.30 (595 punti).

 

 

Frezza ha chiuso il ranking round di scherma al 9° posto con 226 punti (21v-15s) e nel bonus round ha conquistato 8 punti risalendo al 5° posto. Nel nuoto, l’azzurro ha chiuso in 2:11.50 (287 punti) piazzandosi al 9° posto con 519 punti totali. Infine nel laser run ha chiuso in 11:36.35 (604 punti).

 

 

Testarmata ha chiuso il ranking round di scherma al 30° posto con 184 punti (14v-22s) e nel bonus round non ha conquistato punti confermandosi in 30^ posizione. Nel nuoto, l’azzurro ha chiuso in 2:09.42 (292 punti) risalendo al 29° posto con 476 punti totali. Infine nel laser run ha chiuso in 12:00.07 (580 punti).

 

 

Marchioni ha chiuso il ranking round di scherma al 32° posto con 178 punti (13v-23s) e nel bonus round non ha conquistato punti confermandosi in 32^ posizione. Nel nuoto, l’azzurro ha chiuso in 2:10.88 (290 punti) risalendo al 31° posto con 468 punti totali. Infine nel laser run ha chiuso in 12:07.53 (573 punti).

 

 

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.