Si è svolta oggi a Drzonkow, Polonia, la finale femminile della 4^ prova di World Cup 2017. In gara, tra le 36 pentatlete, c’erano anche le 4 azzurre Alessandra Frezza, Alice Sotero, Gloria Tocchi e Francesca Tognetti.

 

Giornata ricca di soddisfazioni per i colori azzurri grazie a Alice Sotero, la 25enne astigiana (domani compirà 26 anni) che ha vinto l’oro con 1362 punti, al termine di una gara strepitosa che l’ha vista sempre al vertice, fino alla zampata finale infilata nel laser run dove non ha avuto rivali. “E’ un inizio di stagione fantastico – ha detto Sotero al termine della gara -, perché dopo il bronzo vinto al Cairo a marzo, oggi sono riuscita a centrare il mio primo successo in questa competizione. Ora mi giocherò il tutto per tutto nella finale di World Cup a Vilnius (23-25 giugno, ndr)”.

 

Per Sotero, dunque, si tratta del primo successo internazionale della carriera nella categoria assoluta e dopo questa vittoria è tra le favorite della vigilia per vincere la Coppa del Mondo nella finale di fine giugno.

 

La gara ha visto anche le altre azzurre protagoniste. Prima dell’ultima prova, la classifica vedeva Sotero in testa, Tognetti seconda e Tocchi terza. Poi nel laser run, come era prevedibile, l’inarrestabile lituana Laura Asadauskaite ha rimontato 15 posizioni chiudendo al 2° posto con 1347 punti, e l’altra specialista della prova, la turca Ilke Ozyuksel, addirittura 16 posizioni chiudendo al 3° posto con 1341 punti. Tognetti, dunque, si è dovuta accontentare del 4° posto (1327 punti), Frezza, che dopo due serie di tiro era risalita in terza posizione, del 5° posto (1323 punti) e Tocchi del 15° posto (1292 punti).

Risultati completi sul sito della Uipm.

 

Domani si concluderà la finale maschile (nuoto, bonus round di scherma, equitazione e laser run) con 3 azzurri in gara: Matteo Cicinelli, Alessandro Colasanti e Giuseppe Mattia Parisi.

 

 

LA GARA DELLE AZZURRE

Sotero ha chiuso il ranking round di scherma al 4° posto con 232 punti (22v-13s), poi dopo la prova di nuoto, chiusa con il terzo miglior crono, 2:12.15 (286 punti), è risalita al 3° posto con 518 punti totali. Nel bonus round di scherma l’azzurra ha conquistato 1 punto. Nell’equitazione ha ottenuto il netto, 300 punti, salendo al 1° posto con 818 punti. Infine, nel laser run, l’azzurra ha chiuso in 12:37.86 (543 punti).

 

Tognetti ha chiuso il ranking round di scherma al 2° posto con 244 punti (24v-11s), poi dopo la prova di nuoto, chiusa in 2:23.90 (263 punti) è scivolata al 6° posto con 507 punti totali. Nel bonus round di scherma l’azzurra non ha conquistato punti. Nell’equitazione ha ottenuto il netto, 300 punti, salendo al 2° posto con 807 punti. Infine, nel laser run, l’azzurra ha chiuso in 13:00.30 (529 punti).

 

Frezza ha chiuso il ranking round di scherma al 9° posto con 214 punti (19v-16s), poi dopo la prova di nuoto, chiusa in 2:23.47 (264 punti) è scivolata al 17° posto con 478 punti totali. Nel bonus round di scherma l’azzurra ha conquistato 3 punti guadagnando due posizioni. Nell’equitazione ha ottenuto il netto, 300 punti, risalendo all’8° posto con 781 punti. Infine, nel laser run, l’azzurra ha chiuso in 12:38.33 (542 punti).

 

Tocchi ha chiuso il ranking round di scherma al 3° posto con 238 punti (23v-12s), poi dopo la prova di nuoto, chiusa in 2:16.54 (277 punti) si è attestata al 4° posto con 515 punti totali. Nel bonus round di scherma l’azzurra ha conquistato 2 punti. Nell’equitazione ha ottenuto 279 punti, salendo al 3° posto con 796 punti. Infine, nel laser run, l’azzurra ha chiuso in 13:24.73 (496 punti).

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.