20190131PodioMalan

20190131PodioMalanOggi a Budapest è stata la giornata della finale maschile alla Peridot Hungarin Indoor Competition.
Ottima la prestazione degli atleti italiani. Il migliore è stato Giorgio Malan (Fiamme Azzurre), che ha conquistato la medaglia d’argento con prestazioni di alto livello nelle singole discipline, Nel nuoto Giorgio ferma il cronometro sul 1.57,73 guadagnando 315 punti e il quinto posto della classifica provvisoria; nella scherma, con 19 vittorie e 16 sconfitte, conquista 214 punti e si assesta al 7° posto della classifica. Nell’equitazione Giorgio realizza un percorso netto con 2 punti di penalità sul tempo, confermando la 7^ posizione prima del laser run. Nell’ultima prova Giorgio realizza il 3° tempo in 10.53,10 chiudendo le quattro serie di tiro in 52,2. Conclude così la sua gara a quota 1474 punti e conquista il 2° posto della finale.20190131GruppoItalia
Buona anche la prova di Daniele Colasanti (Fiamme Oro), che si è piazzato in 13^ posizione con 1440 punti e di Matteo Cicinelli (Carabinieri), 15° con 1437 punti. Giuseppe Mattia Parisi (Carabinieri) è arrivato 30° con 1368 punti.
La gara è stata vinta dall’egiziano Ahmed Elgendy con 11479 punti, secondo il nostro Malan con 1474 punti, terzo è l’inglese Choong con 1471 punti.

Di seguito la classifica completa della gara.

 

 

 

 

20190131FinaleUomini