Si è svolto oggi a Roma il Campionato italiano assoluto invernale “open” di triathlon (nuoto e combined) e tetrathlon (scherma, nuoto e combined) maschile. In gara c’erano 60 pentatleti a caccia dei due titoli nazionali. Auro Franceschini ha dominato la scena vincendo il titolo di triathlon con 930 punti e quello di tetrathlon con 1160 punti. Nella prova di triathlon, secondo posto per Alessandro Colasanti con 922 punti, terzo per Fabio Poddighe con 914 punti. Nella prova di tetrathlon, invece, secondo posto per Poddighe con 1159 punti, terzo per Daniele Colasanti con 1154 punti. A squadre, vince tutto il CS Carabinieri (Auro Franceschini, Alessandro Colasanti e Matteo Cicinelli): il titolo di triathlon con 2733 punti, quello di tetrathlon con 3433 punti.

 

LA GARA IN SINTESI

Si inizia con la prova di scherma, vinta da Tullio De Santis con 285 punti (39v-7s), davanti a Valerio Grasselli con 275 punti (37v-9s) e a Matteo Smith con 260 punti (34v-12s). A squadre guidano la classifica Eretum e Fiamme Oro con 710 punti. Seconda prova, il nuoto, vince Auro Franceschini in 2:02.97 (332 punti) e al comando della classifica dopo due prove rimane De Santis con 611 punti, davanti a Grasselli con 583 punti e a Poddighe con 570 punti. A squadre, sale al comando della classifica il CS Carabinieri con 1656 punti. Ultima prova, il combined, Alessandro Colasanti chiude al primo posto in 11:34.40 (606 punti).

 

{phocadownload view=file|id=1687|target=s}

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.