Oggi il Comitato Olimpico Internazionale ha bocciato la richiesta presentata dal Comitato Esecutivo della UIPM per includere la prova a staffetta mista ai Giochi olimpici estivi di Tokyo 2020.

Questa la dichiarazione rilasciata dal Presidente della Uipm, Dr. Klaus Schormann.

“Rispettiamo la decisione e riconosciamo che esiste una forte concorrenza per tanti eventi aggiuntivi. Allo stesso tempo esprimo la nostra delusione per questa opportunità sfumata di incorporare un format conforme all”Agenda 2020 che, è stata trascurata. La staffetta mista ha già aggiunto valore ai Giochi olimpici giovanili nel 2010 (Singapore) e 2014 (Nanjing) e lo farà di nuovo nel 2018 (Buenos Aires) ed è diventata una pietra miliare del programma globale delle competizioni della UIPM negli ultimi 10 anni. L’Unione è orgogliosa della crescita di questa formula di gara e della parità di genere che esiste oggi nel pentathlon moderno e continuereà a promuovere questo format che offre tanti vantaggi ai giovani atleti olimpici, agli spettatori, agli sponsor e alle televisioni”.

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.