Sono iniziati oggi a Budapest, Ungheria, i Campionati del Mondo Youth A, l’evento più importante della stagione per i pentatleti nati tra il 1996 e il 1999 perché oltre alle medaglie si assegnano anche diverse carte per gli Youth Olympic Games di Nanjing 2014. Un avvio con il botto per l’Italia perché la staffetta femminile composta da Irene Prampolini (Sabina) e Aurora Tognetti (Sabina) ha vinto l’oro grazie ad una straordinaria rimonta nell’ultima prova, il combined, dove le due azzurre sono partite dal quinto posto tagliando poi per prime il traguardo. Un oro conquistato con 1069 punti, davanti alla Cina, argento con 1038 punti, e al Guatemala, bronzo con 1023 punti.

Si tratta del primo oro della storia azzurra per ciò che concerne la staffetta femminile di questa categoria.

Clicca qui per consultare i risultati finali.

 

 

LA GARA – In gara 14 staffette di altrettante nazioni. Si inizia con la scherma, al termine della quale la staffetta azzurra è 8^ con 202 punti (12v-14s). Seconda prova, il nuoto, le due azzurre chiudono con il secondo tempo, 2:05:90 (325 punti) risalendo al 5° posto con 527 punti. Ultima prova, il combined, la coppia Prampolini-Tognetti la vince chiudendo in 12:38 (542 punti).

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.