Si è svolta oggi a Mosca la gara di qualificazione maschile dei Campionati del Mondo 2016. In gara c’erano 96 atleti a caccia dei 36 posti della finale di sabato che assegnerà, oltre alle medaglie, anche tre pass per i Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016. Quattro gli azzurri in gara: Riccardo De Luca (già qualificato per l’Olimpiade), Auro Franceschini, Pier Paolo Petroni e Fabio Poddighe.

Franceschini ha centrato la finale chiudendo al 5° posto con 1178 punti, Petroni con il 9° posto con 1172 punti. Fuori dalla finale Poddighe, 16° con 1134 punti e De Luca, 20° con 1116 punti. Risultati finali su www.pentathlon.org.

Domani si svolgerà la finale femminile con due azzurre in gara: Alice Sotero (già qualificata per I Giochi di Rio de Janeiro) e Claudia Cesarini.

 

CRONACA DELLA GARA

GRUPPO A. Poddighe inizia la gara con il 27° posto nella scherma, chiusa con 173 punti (11v-20s), poi risale al 24° dopo il nuoto (2:03.61 330- punti) e nel combined chiude con la terza migliore prestazione (11:09.00 – 631 punti) guadagnando altre otto posizioni.

 

GRUPPO B. Franceschini inizia la gara con il 12° posto nella prova di scherma, chiusa con 208 punti (16v-15s), poi dopo il nuoto (2:00.27 – 340 punti) risale in 9^ posizione e nel combined, chiuso in 11:10.00 (630 punti), completa la rimonta che gli vale la finale.

De Luca inizia la gara con l’11° posto nella prova di scherma, chiusa con 215 punti (17v-14s), poi dopo il nuoto (2:07 80. – 317 punti) perde cinque posizioni e nel combined, chiuso in 11:56.00 (584 punti) scivola al ventesimo posto.

 

GRUPPO C. Petroni inizia la gara con il 19° posto nella prova di nuoto (2:06.24 – 322 punti), poi dopo la scherma, chiusa con 222 punti (18v–13s) risale al 9° posto e nel combined, chiuso in 11:12.16 (628 punti) mantenendo la posizione che gli vale la qualificazione.  

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.