E’ iniziato oggi a Budapest, Ungheria, l’Hungarian Indoor Competition, tradizionale appuntamento invernale a inviti che vede in gara pentatleti provenienti da diversi paesi del mondo. In gara 120 atleti, 60 uomini e 60 donne, che per due giorni si affronteranno negli impianti indoor della capitale ungherese. Tra questi ci sono anche 8 italiani: Riccardo De Luca (Carabinieri), Cristiano Montico (Fiamme Oro), Andrea Pucciariello (Junior Pentathlon Asti) e Fabio Poddighe (Sport Full Time Sassari) in campo maschile, Francesca Gandolfo (Junior Pentathlon Asti), Irene Prampolini (Sabina), Alice Sotero (Junior Pentathlon Asti) e Francesca Tognetti (Sabina) in campo femminile. Oggi sono in programma le prove di scherma, nuoto e equitazione, mentre domani si chiude la gara con il combined event.

Questa è la prima gara internazionale che si svolge con il nuovo regolamento e quindi con i nuovi punteggi.

Sul sito internet www.cardsys.hu si possono consultare i risultati in tempo reale.

 

GARA MASCHILE – La gara inizia con la prova di equitazione. Il migliore degli azzurri è Poddighe che chiude al 10° posto con 294 punti (0 punti penalità, 1:11.20 il tempo sul percorso). De Luca chiude al 25° posto (7 punti penalità, 1:17.03 il tempo sul percorso), Pucciariello al 26° (10 punti penalità, 1:22.65 il tempo sul percorso), Montico 27° (10 punti penalità, 1:24.04 il tempo sul percorso). Seconda prova, il nuoto, Poddighe chiude al 1° posto inb 2:02.48 (333 punti), Pucciariello chiude in 2:09.59 (312 punti). Montico in 2:10.53 (309 punti), De Luca in 2:15.01 (295 punti). Dopo due prove Poddighe è 2° con 627 punti, Pucciariello 22° con 585 punti, Montico 24° con 580 punti, De Luca 25° con 576 punti. Terza prova, la scherma, Pucciariello chiude con 250 punti (41v-17s), De Luca con 238 punti (38v-20s), Montico e Poddighe con 222 punti (34v-24s). Dopo 3 prove Poddighe è 4° con 849 punti, Pucciariello 10° con 835 punti, De Luca 19° con 814 punti, Montico 20° con 802 punti.

 

GARA FEMMINILE – La gara inizia con la prova di scherma. Le migliori delle azzurre sono Tognetti e Sotero, entrambe all’11° posto (37v-22s) con 234 punti; Prampolini è 22^ (32v-27s) con 214 punti, Gandolfo 33^ (29v-30s) con 202 punti. Seconda prova, il nuoto, Sotero chiude in 2:16.57 (291 punti), Gandolfo in 2:18.02 (286 punti), Prampolini in 2:18.56 (285 punti), Tognetti in 2:27.49 (258 punti). Dopo due prove, Sotero è al 5° posto con 525 punti, Prampolini al 14° con 499 punti, Tognetti al 19° con 492 punti, Gandolfo al 22° con 488 punti. Terza prova, l’equitazione, Sotero chiude con 296 punti (0 punti penalità, 1:09.07 il tempo sul percorso), Prampolini con 288 punti (7 punti penalità, 1:10.23 il tempo sul percorso), Gandolfo (20 punti penalità, 1:25.52 il tempo sul percorso). Dopo 3 prove, dunque, Sotero è ancora al 5° posto con 821 punti, Prampolini si conferma 14^ con 787 punti, Gandolfo è 27^ con 748 punti e Tognetti (che non ha preso parte alla prova di equitazione) è 44^ con 492 punti.