Maria Elena Panetti è stata selezionata dall’Uipm (Union internationale de pentathlon moderne) per partecipare al programma “Women in Sport High Performance Pathway” di Olympic Solidarity. Il corso, promosso dall’Uipm, rientra della strategia delle “5 E” (Education, Equipment, Empowerment, Expansion, and Evolution) dell’Unione Internazionale.

Il “Women in Sport High Performance Pathway Programme”, sviluppato in collaborazione con CIO/Olympic Solidarity, ASOIF (Association of Summer Olympic International Federations), AIOWF (Association of International Olympic Winter Sports Federations) e numerose federazioni internazionali, punta a incrementare e migliorare le opportunità e i percorsi per le donne coach di alto livello in ambito internazionale. Il corso inizierà a maggio 2022 e durerà 21 mesi. A rappresentare il pentathlon moderno internazionale, assieme all’allenatrice italiana, ci sarà la canadese Rosario Gajardo.

Sono particolarmente entusiasta ed onorata di poter partecipare a questo corso, che mi permetterà di ampliare le mie conoscenze come tecnico. Spero, con il mio impegno, di poter dare lustro anche alla Federazione, visto che sarò l’unico tecnico italiano a partecipare a questo importante programma internazionale”, ha dichiarato Maria Elena Panetti, Sergente Maggiore dell’Aeronautica Militare. “Trovo questa iniziativa molto bella, e apprezzo questa importante apertura del Cio e dell’Uipm alla formazione specifica in campo femminile. Tra i tecnici di alto livello, in tutti gli sport, le donne sono ancora troppo poche. Mi auguro che, grazie anche a iniziative del genere, questo numero possa aumentare. Da parte mia mi impegnerò al massimo per soddisfare le aspettative e fare del mio meglio”, ha aggiunto il tecnico della Nazionale Italiana di Pentathlon Moderno, che collabora da molti anni con la Fipm e ha formato e cresciuto numerosi atleti diventati, poi, punti di forza della Nazionale azzurra, come Alice Sotero, quarta alle Olimpiadi di Tokyo 2020, ed Elena Micheli, seconda ai Mondiali 2019 e che ha recentemente conquistato la sua prima vittoria in Coppa del Mondo.

Siamo orgogliosi e felici che Maria Elena Panetti sia stata selezionata per rappresentare il pentathlon moderno, italiano e internazionale, in questo importante programma. – ha evidenziato il presidente della Fipm Fabrizio BittnerMaria Elena è da molti anni un pilastro fondamentale della Federazione Italiana Pentathlon Moderno, e siamo certi che porterà avanti questa esperienza in maniera brillante”.

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.