Cinque azzurri su sei avanzano al “Peridot Hungarian Indoor Open Championships” in corso a Budapest. Matteo Cicinelli (Carabinieri), Alessandro Colasanti (Carabinieri), Giorgio Malan (Fiamme Azzurre), Giorgio Micheli (Fiamme Oro) e Giuseppe Mattia Parisi (Carabinieri) hanno conquistato l’accesso alle semifinali, in programma martedì 22 (Scherma Ranking Round) e mercoledì 23 febbraio (Nuoto, Scherma Bonus Round, Laser Run), mentre è rimasto fuori Federico Alessandro (Avia Pervia).

Nel gruppo “A” Giorgio Malan (Fiamme Azzurre) ha chiuso le qualificazioni al sesto posto, con 1177 punti. Ottavo Giuseppe Mattia Parisi (Carabinieri) con 1176 punti, quindicesimo Giorgio Micheli (Fiamme Oro) con 1174. Nel gruppo “B”, invece, Alessandro Colasanti (Carabinieri) ha terminato quinto con 1176 punti, mentre Matteo Cicinelli (Carabinieri) è undicesimo con 1163 punti. Fuori Federico Alessandro (Avia Pervia) che ha chiuso al ventiquattresimo posto con 1107 punti.

Intanto le sei atlete italiane in gara, e qualificate per la semifinale, hanno affrontato oggi il Ranking Round di scherma. Francesca Tognetti (Carabinieri) ha chiuso al sesto posto con 235 punti, Elena Micheli (Carabinieri) con 225, Alice Rinaudo (Fiamme Oro) e Maria Lea Lopez (Carabinieri) con 220 punti. Per Aurora Tognetti (Carabinieri) 215 punti, mentre Beatrice Mercuri (Fiamme Oro) ha terminato la prova con 205. Domani, martedì 22 febbraio, le sei azzurre affronteranno le prove di nuoto, scherma Bonus Round e laser run, per conquistare l’accesso alla finale. 

Qui tutti i risultati della squadra italiana al “Peridot Hungarian Indoor Open Championships”.

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.