Va alla Lituania la prima medaglia d’oro degli “Uipm 2022 U19/U17 World Championships”, i Mondiali Giovanili di Pentathlon Moderno, al via oggi a Lignano Sabbiadoro (UD). Al “Bella Italia Efa Village” le gare hanno preso il via questa mattina con la staffetta maschile U19: a vincere è stata la coppia della Lituania formata da Ugnius Kabelinskas e Nojus Chmieliauskas che ha chiuso con 1116 punti. Argento per i francesi Etienne Clergeau e Diego Lavillat con 1106, bronzo per i coreani Jeongwook Son e Dohoon Kang con 1106. Sesto posto per gli azzurri Edoardo Gilioli e Diego Montecchia con 1062, mentre sono stati costretti al ritiro Valerio Barletta (Cinque Per Tutti) e Alessandro Pavolini (Athlion) a causa dell’infortunio di Barletta nel corso della prova di nuoto.

Oggi si sono svolte le qualifiche della gara individuale femminile U17. Per l’Italia ha conquistato l’accesso in semifinale Annachiara Allara (Scuola Sport) che ha chiuso la qualifica “A” in ottava posizione. Fuori, invece, le altre tre azzurre in gara: Alessia Canto (Avia Pervia), Giulia Fancelli (Avia Pervia) e Valentina Ibba (Avia Pervia).

Nel pomeriggio i giovani pentatleti presenti a Lignano hanno incontrato il campione olimpico Maurizio Damilano che, in veste di Legends di Sport e Salute, ha risposto alle curiosità dei ragazzi, in particolare sui Giochi Olimpici. Si è tenuta, infine, la cerimonia di apertura della manifestazione. A dare il benvenuto a tutti gli atleti e alle delegazioni, la madrina degli “Uipm Youth U19 & U17 World Championships”, la campionessa del  mondo Elena Micheli. “Sono molto orgogliosa di essere la madrina di questi Mondiali. Mi vedo attraverso di voi, quando ero una ragazzina e dovevo affrontare il mio primo Mondiale giovanile, e capisco le emozioni che state provando”, ha detto la Micheli. Presenti anche il Sindaco di Lignano Sabbiadoro Laura Giorgi, il Presidente del Coni Friuli Venezia Giulia Giorgio Brandolin, Rob Stull, UIPM Executive Board Member e il Presidente della Federazione Italiana Pentathlon Moderno Fabrizio Bittner. “Siamo onorati di ospitare questa manifestazione, occasione importante che segna il ritorno del Pentathlon Moderno internazionale in Italia. Ci siamo impegnati al massimo per la buona riuscita di questo Campionato Mondiale giovanile, affinché non siano soltanto un evento sportivo d’eccellenza, ma anche una grande festa dello sport”, ha detto Bittner.

Domani seconda giornata di gare a Lignano Sabbiadoro. Al mattino è in programma la staffetta femminile U19 con due coppie italiane: Sara Forti (Nice 55) e Teresa Gioia (Pentafiano), Valentina Martinescu (Junior Asti) ed Elena Petricca (Pentafiano). A seguire, poi, le qualifiche della gara individuale maschile U17 con quattro azzurri: Denis Agavriloaie (P.M. Ippocampo), Matteo Beggio (Torino), Mattia Bouvet (Athlion), Matteo Gozzoli (Sweet Team).

Il Mondiale Giovanile, “Uipm Youth U19 & U17 World Championships”, che la Federazione Italiana di Pentathlon Moderno organizza, in collaborazione con la Delegazione Friuli Venezia Giulia, sotto l’egida dell’Uipm (Union internationale de pentathlon moderne), gode del patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, del Coni (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), di Sport e Salute e del Comune di Lignano Sabbiadoro. L’evento è realizzato anche grazie al contributo del Dipartimento per lo sport – Presidenza del Consiglio dei ministri. Sponsor e Partner: Erreà, TreEmme, Coldiretti Friuli Venezia Giulia, Campagna Amica. Partner Comunicazione e Branding: Oiko Service. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta streaming sul canale YouTube della Fipm e tutte le informazioni e gli aggiornamenti in tempo reale sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: https://fipm.it/lignano2022.

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.