Si è svolta oggi a Sofia, Bulgaria, la finale maschile dei Campionati Europei, ultima gara internazionale prima dei Giochi olimpici di Londra 2012. Una giornata storica per il pentathlon moderno italiano perché il 26enne azzurro Riccardo De Luca (CS Carabinieri) ha vinto l’oro: nessun italiano, in campo maschule, era stato capace dell’impresa in passato (in campo femminile invece Claudia Corsini vinse l’Europeo nel 2002). Tra i 36 finalisti, oltre a De Luca, c’era anche l’altro azzurro Nicola Benedetti che ha chiuso al 15° posto con 5640 punti. Con questi due risultati salgono molto le quotazioni azzurre per una medaglia all’Olimpiade che manca all’Italia dal 1992 (bronzo a squadre). Campione europeo dunque si è laureato Riccardo De Luca con 5888 punti; argento per l’ungherese Roberto Kaska con 5836 punti; bronzo per l’altro ungherese Bence Demeter con 5824 punti.

 

L’ORO EUROPEO DI DE LUCA: IL PRIMO AZZURRO DELLA STORIA ITALIANA

Dalla prima edizione dei Campionati Europei, risalente al 1987, l’Italia aveva conquistato una sola medaglia, l’argento di Andrea Valentini nel 2003 a Usti Nad Labem (Repubblica Ceca). Lo scorso anno, invece, a Medway, Gran Bretagna, l’Italia aveva centrato la prima storica medaglia a squadre, un argento conquistato dallo stesso De Luca insieme a Nicola Benedetti e Pier Paolo Petroni (gli stessi azzurri che il 13 maggio scorso si sono laureati campioni del mondo a squadre).

 

CHI E’ RICCARDO DE LUCA

Riccardo De Luca, classe ’86, romano (risiede a Mentana), primatista mondiale della specialità combined (9’40”00 stabilito ai Mondiali di Roma 2012), ha iniziato con il pentathlon con la società Mezzaluna, passando in seguito al Centro Sportivo Carabinieri. Qualificatosi per i Giochi olimpici grazie al 7° posto ottenuto ai recenti Mondiali di Roma (per lui sarà l’esordio olimpico), a Londra rappresenterà l’Italia insieme a Nicola Benedetti. Sinora ai Campionati Europei non era andato oltre il 6° posto (Leipzig 2009). E’ campione del mondo a squadre in carica e vice campione d’Europa a squadre uscente. De Luca, infine, aveva vinto l’argento individuale agli Europei juniores di Budapest 2007.

 

LA GARA

Prima prova, la scherma, De Luca vince con 976 punti (24 stoccate vincenti), Bendetti è 10° con 880 punti (20 stoccate vincenti). Seconda prova, il nuoto, De Luca chiude in 2’09”06 (1252 punti) attestandosi al 3° posto dopo due prove con 2228 punti, Benedetti in 2’19”12 (1132) è 24° dopo due prove con 2012 punti. Terza prova, l’equitazione, De Luca centra il netto (1200 punti) risalendo al 2° posto dopo tre prove con 3428 punti; Benedetti chiude con 1160 punti piazzandosi al 25° posto dopo tre prove con 3172 punti.Ultgima rpova, il combined, De Luca chiude in 10’35”99 (2460 punti), Benedetti in 10’33”92 (2468 punti).

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.