Giorgio Malan (Fiamme Azzurre) ed Elena Micheli (Carabinieri) hanno trionfato al Campionato Italiano Assoluto, che si è appena concluso presso il Centro di Preparazione Olimpica di Montelibretti (RM) e che chiude la stagione agonistica della Federazione Italiana Pentathlon Moderno.

Dopo aver dominato le qualifiche, Malan ha vinto la finale maschile con 1536 punti, nonostante un errore nella prova di equitazione. Secondo posto Gianluca Micozzi (Esercito) con 1503 punti, terzo Roberto Micheli (Fiamme Oro) a 1498. Nella finale ancora da segnalare un’ottima prova di laser run per Stefano Frezza (Aeronautica Militare) che ha ulteriormente migliorato il record del percorso, chiudendo in 10:11.59. “Sono contento del risultato ma anche delle singole prove, tutto quello su cui sto lavorando in allenamento sta funzionando in gara. È stato un bel modo per finire l’anno e spero che sia di buon auspicio per il prossimo”, ha commentato Giorgio Malan. “Sono molto contento, tornavo da un brutto infortunio – ha detto Micozzi – Sono personalmente molto felice, è andata sempre meglio gara dopo gara e oggi mi sono sentito molto bene”. “Volevo rientrare nella zona podio e, nonostante la prova di scherma, ci ho creduto, è stata una bella sfida e sono molto soddisfatto“, ha commentato Roberto Micheli.

Sul podio femminile, invece, alle spalle di Elena Micheli che ha totalizzato 1452 punti, si è piazzata Alice Sotero (Fiamme Azzurre). L’atleta astigiana, dopo la pausa per la gravidanza e la vittoria al Trofeo Nazionale Assoluto di Tetrathlon “Open” dell’ottobre scorso, ha chiuso con 1419 punti. Terzo posto per Maria Beatrice Mercuri (Fiamme Oro), protagonista di una bella rimonta dalla sesta posizione con due ottime serie finali di tiro chiuse in otto secondi, che ha terminato con 1397. “Sono contentissima di essere riuscita a riconfermarmi. Sono felice dei dettagli che stiamo limando e sui quali stiamo lavorando. Sono molto felice per il rientro di Alice Sotero. In un momento la sfida è stata molto serrata, avevo sentito la sua mancanza”, ha detto Elena Micheli. “Sono molto soddisfatta di questa gara. Oggi è stata una bella conferma, e sono contenta di come stiamo portando avanti il lavoro. Spero di riuscire a entrare in forma il più possibile in vista della prossima stagione“, ha commentato la Sotero. “Ho cercato di controllare la corsa e di arrivare lucida al poligono, e questo mi ha permesso di rimontare e arrivare terza. Il 2022 è stato per me un anno di rinascita, ho partecipato a gare internazionali da senior e questo è stato il miglior modo per me per concluderlo“, ha concluso la Mercuri.

La classifica a squadre maschile è stata vinta dal gruppo sportivo Fiamme Oro (Micheli G. – Micheli R. – Colasanti D.) con 4481 punti, davanti ai Carabinieri (Parisi – Colasanti A. – Cicinelli) con 4102 punti, terzo posto per Cinque Per Tutti (Gioia – Ventricini – Barletta) con il punteggio di 3634. Nella gara femminile primo posto per i Carabinieri (Micheli -Tognetti F. – Tognetti A.) con 4214 punti, davanti alle Fiamme Oro (Prampolini – Mercuri – Rinaudo) con 3810 e Avia Pervia (Agazzotti – Samardzic – Sala) a 2358.

Sul canale YouTube della Fipm è possibile rivedere le prove del Campionato Italiano Assoluto 2022 di Pentathlon Moderno:

Qualifiche Laser Run Maschile e Femminile

Finali Equitazione Maschile e Femminile

Finali Laser Run Maschile e Femminile

QUI LA GALLERY DEL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO