Elena Micheli (Carabinieri) e Maria Beatrice Mercuri (Fiamme Oro) portano i colori azzurri alla finale di World Cup 2022 di Pentathlon Moderno, ad Ankara, in Turchia. Ottima prova per le tre atlete italiane che hanno disputato oggi le semifinali, con Maria Lea Lopez (Carabinieri) rimasta fuori di pochissimo, a causa di un errore nel calcolo dei tempi che, nonostante un ricorso immediatamente presentato dalla Federazione Italiana Pentathlon Moderno, non è stato preso in considerazione.

Dopo la vittoria nella prima tappa in Egitto, e il secondo posto a Budapest, Elena Micheli ha chiuso la Semifinale “A”, disputata questa mattina, al secondo posto (1339) alle spalle dell’ungherese Michelle Gulyas (1339) e davanti alla francese Elodie Clouvel (1339). Fuori di un soffio Maria Lea Lopez, decima con 1312 punti. Nella Semifinale “B” Maria Beatrice Mercuri ha terminato al terzo posto con 1345 punti, alle spalle dell’egiziana Salma Abdelmaksoud (1347) e la britannica Jessica Varley (1346).

Domani sono in programma le semifinali maschili, al via alle 10 ora locale, con Giuseppe Mattia Parisi (Carabinieri) che ieri ha totalizzato 210 nel Ranking Round di scherma, Giorgio Malan (Fiamme Azzurre) con 205 e Matteo Cicinelli (Carabinieri) con 190 punti.

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.