Una giornata intensa quella appena conclusa agli “Uipm 2022 Youth U19 & U17 World Championships”, i Mondiali Giovanili di Pentathlon Moderno in corso a Lignano Sabbiadoro (UD). Al “Bella Italia Efa Village” un violento temporale ha costretto l’organizzazione a modificare il programma e posticipare le semifinali femminili U19 e la successiva staffetta femminile U17. Una volta tornato il sereno, le gare sono riprese regolarmente. Ad assistere alla competizione del mattino Silvia Salis, vicepresidente vicario del Coni che, accolta dal Presidente della Fipm Fabrizio Bittner e accompagnata dal Segretario Generale Filippo de’ Liguori Carino e dal vicepresidente Pierluigi Giancamilli ha anche visitato gli impianti e incontrato il presidente dell’Uipm (Union internationale de pentathlon moderne) Klaus Schormann. “Il Comitato Olimpico non poteva mancare a una manifestazione di così alto livello. Sono felice di essere qui soprattutto perché posso vedere da vicino i grandi cambiamenti che stanno avvenendo nel pentathlon moderno. – ha detto la Salis – Auguro a tutti questi giovani atleti di riuscire a divertirsi in gara, che a questa età è la cosa più importante. Gli auguro di godersi questo momento, la collegialità che c’è in una location come Lignano Sabbiadoro, e che vinca il migliore”.

Tornando alla gara Elisa Sala (Avia Pervia) è stata protagonista in semifinale. L’atleta modenese ha chiuso al quinto posto nel gruppo “B” centrando l’accesso alla finale, in programma domenica 11 settembre. Nulla da fare per Sara Forti (Nice 55) e Teresa Gioia (Pentafiano). Nella staffetta femminile U17, invece, Valentina Ibba (Avia Pervia) ed Elena Petricca (Pentafiano) hanno terminato in quindicesima posizione. Oro per le egiziane Sarah Mohamed e Ganah Elgindy che hanno battuto al fotofinish le connazionali Ritage Ramadan e Farida Khalil, soffiando loro, dunque, il podio. Argento per le tedesche Nadja Farmand e Amelie Trei, bronzo alla Gran Bretagna con Zoe Spokes ed Elizabeth Ryan.

Nel pomeriggio, infine, si è svolto il Ranking Round di scherma valido per le semifinali maschili U19, in programma domani: Matteo Bovenzi (Area 51) ha chiuso con 205 punti, Edoardo Gilioli (Avia Pervia) a 200. Sempre domani è in programma anche la staffetta maschile U17 che vedrà in gara le due coppie azzurre formate da Matteo Gozzoli (Sweet Team) e Mattia Bouvet (Athlion), Matteo Beggio (Torino) e Federico Visco (Farapentathlon).

Il Mondiale Giovanile, “Uipm Youth U19 & U17 World Championships”, che la Federazione Italiana di Pentathlon Moderno organizza, in collaborazione con la Delegazione Friuli Venezia Giulia, sotto l’egida dell’Uipm (Union internationale de pentathlon moderne), gode del patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, del Coni (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), di Sport e Salute e del Comune di Lignano Sabbiadoro. L’evento è realizzato anche grazie al contributo del Dipartimento per lo sport – Presidenza del Consiglio dei ministri. Sponsor e Partner: Erreà, TreEmme, Coldiretti Friuli Venezia Giulia, Campagna Amica. Partner Comunicazione e Branding: Oiko Service. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta streaming sul canale YouTube della Fipm e tutte le informazioni e gli aggiornamenti in tempo reale sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: https://fipm.it/lignano2022.

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.