Dieci giudici hanno partecipato, dal 18 al 22 luglio scorso, al corso di formazione inserito nel Judges Certification Program (JCP) dell’Uipm, che si è svolto a Roma. In cattedra l’italiano Andrea Dell’Amore, membro della Commissione tecnica ed educatore UIPM JCP. Dieci giudici in tutto, otto italiani e due ungheresi, hanno preso parte a un’intensa sessione, durata cinque giorni, tre di teoria e due di pratica. Tra lezioni teoriche, pratiche ed esperienze sui campi di gara, i partecipanti al corso hanno approfondito le cinque discipline del Pentathlon Moderno. Il corso di formazione ha consentito ai partecipanti di raggiungere il Livello 2 e il Livello 3. Quest’ultimo permette di accedere a tutte le gare internazionali di Pentathlon Moderno.

La parte teorica, con lezioni in aula sulle singole cinque discipline (equitazione, scherma, nuoto e laser run), si è svolta a Roma, presso la sede della Federazione Italiana Pentathlon Moderno. La parte pratica, invece, è stata affrontata presso il Centro di Preparazione Olimpica di Montelibretti (Rm). I partecipanti al corso hanno superato entrambe sia la prova teorica che quella pratica a pienissimi voti.

Sono molto soddisfatto, il corso è riuscito molto bene anche grazie al grandissimo appoggio avuto dalla Fipm – ha spiegato Andrea Dell’Amore.Il livello è stato molto alto e tutti hanno superato brillantemente i test scritti con punteggi tra il 98% e 100%. Anche la prova pratica, che si è svolta nel corso dei test organizzati a Montelibretti, dunque durante una vera gara, è andata benissimo. Adesso molti di questi giudici andranno a integrare il gruppo italiano in campo internazionale”.

Il prossimo corso dell’UIPM Judges Certification Program, questa volta di Livello 1, si svolgerà a Lignano Sabbiadoro (Ud), a settembre, durante degli “UIPM Youth U19 &U17 World Championships”, i Mondiali Giovanili di Pentathlon Moderno.