Si è svolto martedì 31 maggio, nel pomeriggio, a Roma, il Consiglio Federale della Federazione Italiana Pentathlon Moderno. Nel corso della sesta riunione del 2022 è stato approvato il Bilancio Consuntivo 2021, chiuso con attivo di circa 250mila euro, riportati in variazione. Via libera, di conseguenza, alla seconda Nota di Variazione di Bilancio. E’ stato deliberato, poi, il budget, pari a 504mila euro, per l’organizzazione degli “UIPM 2022 Youth U19 & U17 World Championships” in programma a Lignano Sabbiadoro (UD) dal 4 all’11 settembre 2022.

Tra gli altri temi trattati, è stata stabilita la partecipazione della squadra azzurra a varie competizioni internazionali previste nei prossimi mesi, incluse le finali della World Cup 2022 di Pentathlon Moderno, in programma ad Ankara (Turchia) a fine giugno, e i successivi test per la nuova quinta disciplina che, dopo le Olimpiadi di Parigi 2024, sostituirà l’equitazione. Una nutrita delegazione della Fipm sarà presente in Turchia per assistere alle finali e ai successivi test.

Nel corso del Consiglio Federale, è stato, inoltre, nominato il nuovo collaboratore federale per la gestione dei social network, Beatrice Borin, e un nuovo tecnico di tiro, Giuseppe Giordano.  Nominato, poi, il notaio Vincenzo Papi come nuovo componente della Corte Federale d’Appello della Fipm.

È stata, infine, pianificata l’attività per le riprese video delle prossime gare nazionali organizzate dalla Fipm e in vista dell’appuntamento internazionale di Lignano Sabbiadoro che sarà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube della Federazione Italiana Pentathlon Moderno.

I documenti deliberati, appena disponibili, saranno pubblicati nelle rispettive aree del sito.