Elena Micheli (Carabinieri), Maria Lea Lopez (Carabinieri) e Maria Beatrice Mercuri (Fiamme Oro) conquistano la finale nella seconda tappa della World Cup 2022 di Pentathlon Moderno che si sta svolgendo a Budapest, in Ungheria. Non ce l’ha fatta, invece, la quarta azzurra in semifinale, Aurora Tognetti (Carabinieri).

Maria Beatrice Mercuri ha chiuso la semifinale “A” in prima posizione con 1087 punti, precedendo l’egiziana Salma Abdelmaksoud (1086) e l’atleta di casa Michelle Gulyas (1086). Settimo posto per l’altra azzurra Maria Lea Lopez con 1076 punti. Nella semifinale “B” primo posto per Elena Micheli con 1086 davanti all’atleta della Lettonia Katerina Krejci (1078) e alla alla lituana Ieva Serapinaite (1077). È rimasta fuori Aurora Tognetti che ha terminato la semifinale “B” in ultima posizione con 990 punti.

Domani, sabato 30 aprile, si svolgeranno le due finali individuali: alle 8.40 quella maschile e alle 14.40 quella femminile con le prove di equitazione, scherma Bonus Round, nuoto e laser run che si svolgeranno in 90 minuti. Domenica 1° maggio, infine, alle ore 11.00 è in programma la staffetta mista, alla quale prenderà parte la coppia azzurra formata da Daniele Colasanti (Fiamme Oro) e Alice Rinaudo (Fiamme Oro).

 

Foto in primo piano, Credit: UIPM World Pentathlon / Virág Buza

 

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.