L’Italia del Pentathlon Moderno ancora protagonista nella World Cup 2022 di Pentathlon Moderno. La seconda tappa, in corso a Budapest, in Ungheria, si tinge d’azzurro grazie a Giuseppe Mattia Parisi (Carabinieri) ed Elena Micheli (Carabinieri), entrambi secondi nelle rispettive finali.

Nella gara maschile, disputata questa mattina, Parisi ha conquistato la medaglia d’argento (1498 punti) alle spalle del ceco Martin Vlach (1510). Terzo posto per il tedesco Christian Zillekens (1495), settimo l’altro azzurro in finale Matteo Cicinelli (Carabinieri) con 1484 punti, autore di una grande rimonta dopo aver centrato in extremis l’accesso alla finale. “Sono pienamente soddisfatto per la mia prestazione e soprattutto per la mia crescita. È stata una giornata incredibile e ricca di emozioni indelebili. Spero di continuare su questa strada per i prossimi obiettivi stagionali”, ha commentato Parisi. Per il 27enne del Gruppo Sportivo Carabinieri si tratta del primo podio in Coppa del Mondo.

Secondo posto anche per Elena Micheli (Carabinieri) nella finale femminile, con 1406 punti, alle spalle dell’atleta di casa Michelle Gulyas (1420). Dopo la vittoria nella prima tappa, in Egitto, l’atleta del Gruppo Sportivo Carabinieri è riuscita a confermarsi sul podio, partendo dalla sesta posizione al laser run e giocandosela ancora una volta con l’atleta ungherese. “È stata una gara un po’ in salita, con qualche incidente di percorso e qualche punticino perso. – ha detto Elena MicheliMa è anche la bellezza del nostro sport: l’imprevedibilità che comporta un’ostinata ricerca nel dare una svolta alla gara quando qualcosa non va come dovrebbe. Sono contentissima e ancora una volta vorrei ringraziare il meraviglioso staff che mi segue e al quale devo tutto. Luigi, Ale, Stefano, Max, Luciano, Paolo, Andrea, Dario, Giuseppe, Luciano e tutte le persone al mio fianco. È stata una bellissima conferma, ma dal sapore un po’ amaro stavolta…“.

Sesto posto per Maria Beatrice Mercuri (Fiamme Oro) con 1386 punti: ottima prestazione per lei, per la prima volta in top ten in una gara di Coppa del Mondo. Ha chiuso al diciassettesimo posto, infine, Maria Lea Lopez (Carabinieri) con 1280 punti.

I risultati eccezionali di oggi, sommati a quelli ottimi della prima prova di Coppa del Mondo, sono una conferma di quanto stia crescendo enormemente il livello della nostra Nazionale. – ha commentato il direttore tecnico Andrea ValentiniOltre ai podi abbiamo anche piazzamenti importanti. La squadra azzurra gode di ottima salute. Mi complimento con i ragazzi e con tutti gli staff che seguono questi splendidi atleti”.

Domani, domenica 1° maggio, è in programma la staffetta mista che chiuderà questa seconda tappa della World Cup 2022. Per l’Italia gareggerà la coppia formata da Daniele Colasanti (Fiamme Oro) e Alice Rinaudo (Fiamme Oro).

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.