È grande Italia nella prima tappa della World Cup 2022 di Pentathlon Moderno, a Il Cairo, in Egitto. Elena Micheli (Carabinieri), dopo aver dominato qualifiche e semifinali, ha trionfato in finale, chiudendo a 1417, davanti all’ungherese Michelle Gulyas, seconda con 1412, e alla britannica Emma Whitaker, terza con 1384. L’atleta azzurra del Centro Sportivo Carabinieri, argento ai Mondiali senior 2019 e campionessa italiana senior, centra così la sua prima vittoria in Coppa del Mondo. Nono posto per Maria Lea Lopez (Carabinieri), sedicesima Aurora Tognetti (Carabinieri). Un ottimo risultato per l’Italia femminile con tre azzurre nelle prime sedici.

È stata una gara entusiasmante, piena di difficoltà dovute alla gestione del nuovo format ma piena di emozioni e conferme che il lavoro intrapreso con il mio staff funziona!”, ha commentato emozionata Elena Micheli.Sono felicissima e ringrazio infinitamente le persone che hanno permesso tutto ciò supportandomi in tutto e per tutto, dal Centro Sportivo Carabinieri agli sponsor ai tecnici e terapisti, gli amici e la famiglia che non mancano mai accanto a me!”, ha aggiunto l’azzurra. La splendida prestazione delle atlete italiane è arrivata con il nuovo format di gara, lo stesso che sarà utilizzato alle Olimpiadi di Parigi 2024, che prevede le prove di equitazione, scherma bonus round, nuoto e laser run da affrontare in 90 minuti.

Riscontri positivi dagli azzurri anche nella finale maschile con Matteo Cicinelli (Carabinieri) che ha chiuso ai piedi del podio. Un ottimo quarto posto per l’atleta italiano, con 1475 punti, alle spalle del francese Christopher Patte (1487) che ha vinto precedendo i due ungheresi Csaba Bohm (1481) e Balazs Szep (1477). Diciassettesimo Alessandro Colasanti (Carabinieri) con 1151.

Sono molto soddisfatto della squadra azzurra. La vittoria di Elena e il quarto posto di Matteo balzano agli occhi, ma ciò che più mi è piaciuto, è stato l’atteggiamento di tutti i ragazzi: da topolini siamo diventati Leoni. – ha commentato il Direttore Tecnico azzurro Andrea Valentini Sono tutti cresciuti tecnicamente e atleticamente e iniziano ad averne consapevolezza!”.

Domani, domenica 27 marzo, è in programma la staffetta mista che chiuderà la prima tappa della World Cup e alla quale prenderà parte la coppia azzurra formata da Maria Beatrice Mercuri (Fiamme Oro) e Stefano Frezza (Aeronautica).

Qui tutti i risultati della prima tappa della World Cup 2022.

 

 

 

 

 

Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.
Vuoi entrare a far parte della nostra community e rimanere aggiornato su tutti i risultati, news e curiosità del mondo FIPM? Iscriviti alla nostra newsletter.